Penny Dreadful: City of Angels tra demoni e guerra

Il 26 Aprile 2020 sul canale statunitense Showtime debutterà Penny Dreadful: City of Angels, spin-off dell’omonima serie ambientata nella Londra vittoriana. Il primo trailer, rilasciato lo scorso Gennaio, ci ha catapultati in una dimensione misteriosa, inquietante e magica allo stesso tempo. Sensazioni di questo tipo non sono estranee a chi ha seguito con passione l’originale Penny Dreadful, andata in onda dal 2014 al 2016 e ora disponibile su Netflix.

Penny Dreadful: poesie di terrore

La serie madre ci ha narrato le vicende di una Londra alle prese con una minacciosa crisi economica e con il terrore scaturito dai brutali omicidi seriali di Jack lo Squartatore. In questo contesto si intersecavano le vite dei personaggi più iconici della letteratura horror, tra i quali Dracula, Dorian Gray, il Dottor Frankenstein e la sua creatura. Questo cast corale si è totalmente rinnovato nel suo spin-off, unica eccezione per l’attore britannico Rory Kinnear, già interprete di Calibano (creazione di Frankenstein) e ora nelle vesti di un medico tedesco.

Il cast di Penny Dreadful

Trama e personaggi dello spin-off

John Logan, autore di entrambe le serie, ha definito il progetto “una discendente spirituale” più che un vero spin-off, ed è esattamente ciò che trapela dalle prime immagini. Il salto temporale è di circa quarant’anni dalla serie con protagonista Eva Green, che sembra aver lasciato il testimone ad un’ipnotica Natalie Dormer (Il Trono di Spade) nelle vesti del demone Magda. Siamo a Los Angeles ed è il 1938, in un contesto di discriminazioni razziali, religiose e sociali, il detective di origini Latino-Americane Tiago Vega viene incaricato di occuparsi di un omicidio. Il susseguirsi degli eventi lo spingerà prigioniero di una fitta rete di avvenimenti sovrannaturali, tra l’ascesa del Terzo Reich, intrighi politici e una spolverata di folklore messicano. Daniel Zovatto (interprete del detective Vega), Natalie Dormer e Rory Kinnear saranno affiancati da un cast numeroso. Figurano gli attori Gessica Garza, Johnathan Nieves, Nathan Lane, Adriana Barraza, Kerry Bishé, Michael Gladis (Mad Men) e Adam Rodriguez (CSI:Miami, Criminal Minds).

Natalie Dormer nei panni del Demone Magda

Il primo trailer, e poi anche i successivi, hanno attirato l’attenzione di pubblico e critica poiché già la serie originale era stata oggetto di elogi e riconoscimenti da entrambe le parti. Non possiamo far altro che aspettare la prima messa in onda del 26 Aprile e magari nel frattempo rispolverare su Netflix il primo capolavoro di John Logan. Penny Dreadful: City of Angels promette un’eperienza coinvolgente e dettata dall’empatia, in una storia dove non esistono buoni o cattivi ma solo protagonisti e antagonisti in una determinata vicenda. Nell’universo di Penny Dreadful non si parla mai di giusto o sbagliato e non è così difficile che lo spettatore empatizzi con un criminale, un demone o con Dracula stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *