Riassunto di Dark, in vista della terza e ultima stagione

La terza stagione di Dark è in arrivo, la serie è andata in onda per la prima volta nel 2017, per poi tornare con una seconda stagione due anni dopo. Lo show tedesco di stampo thriller/sci-fi si è subito ricavato (con merito) il proprio spazio nel panorama seriale. Al di là dell’originalità di trama e personaggi, l’elemento forse più distintivo della serie è la minuziosa complessità. Per questo, in vista del capitolo finale di Dark, abbiamo bisogno di un riassunto delle prime due stagioni.

Prima stagione

Un riassunto di Dark non può essere semplice, tanto meno breve. Cerchiamo di renderlo tale il più possibile, d’altronde l’impresa sarà sempre e comunque più breve di un rewatch.

Dark: riassunto episodi 1-5

2019

Il primo episodio di Dark ci introduce alla cittadina fittizia di Winden, in Germania, e ci presenta le famiglie protagoniste. La storia si apre però con il suicidio di Michael per impiccagione, che lascia una lettera con scritto “Non aprire prima del 4 novembre alle 22:13“. La lettera viene in seguito nascosta.

Nel frattempo il figlio di Michael, Jonas, torna a Winden dopo un periodo passato in terapia per superare il suicidio del padre. Scopre che molte cose sono cambiate, la ragazza di cui è innamorato sta con il suo migliore amico e la città è sconvolta da strane sparizioni. Il padre di Martha ha una relazione clandestina con Hannah, la madre di Jonas. Ulrich è inoltre l’ispettore della polizia di Winden e lavora con Charlotte, il capo della stazione. Entrambi stanno lavorando sulla misteriosa sparizione di Erik, che era uno spacciatore. Pensando che abbia lasciato la droga nel bosco dove è scomparso, la comitiva di amici di Jonas, tra cui anche il piccolo Mikkel, fratellino di Martha, si addentra tra gli alberi.

In un momento di confusione Mikkel scompare, il giorno dopo sul luogo viene rinvenuto il cadavere di un altro bambino, che sembra uscire dagli anni ’80. Gli eventi si sono appena innescati e la madre di Michael apre la lettera del figlio.

Ulrich indaga sulla sparizione di suo figlio e vicino al luogo dell’accaduto trova un collegamento con la centrale nucleare della città, gestita dal padre di Bartosz, che non gli permette di perquisire l’area. Ulrich pensa che le sparizioni di Mikkel e Erik siano collegate a quella di suo fratello Mads, scomparso nel 1986. Nel frattempo, a Winden si manifestano strani fenomeni. Piovono uccelli morti dal cielo mentre Charlotte scopre con terrore che il bambino ritrovato ha occhi e orecchie distrutte, probabilmente da una forte pressione.

Lo strano fenomeno di Winden

Ulrich non è il solo a conoscere le grotte, infatti Jonas trova in soffitta una mappa dei passaggi, mentre un ambiguo individuo con degli strumenti bizzarri arriva ad alloggiare all’albergo di Regina, iniziando a manifestare interesse riguardo la sparizione di Mikkel.

Il padre di Ulrich, torna a casa sporco di sangue e con sorpresa vediamo Mikkel uscire dalla grotta. La stessa sorpresa che ha lui nello scoprire di essere nel 1986.

Il riassunto di Dark procede nel 1986.


1986

Mikkel è disorientato, conosce la versione adolescente di suo padre e viene interrogato dalla polizia. Nel frattempo l’infermiera Ines si prende cura di lui. Claudia, madre di Regina e capo della centrale nucleare, si dirige nei tunnel delle grotte alla ricerca di alcuni barili e poi si concentra sulla lettura di “Un viaggio attraverso il tempo“, il regalo di un amico. Sua figlia Regina viene molestata psicologicamente, mentre ritroviamo gli strani fenomeni paranormali. Oltre agli uccelli, cade in terra morto anche un intero gregge di pecore.

Vediamo un uomo sconosciuto lavorare con degli orologi in una stanza segreta, mentre Mikkel scappando tenta di riattraversare le grotte, cadendo e ferendosi. Il suo urlo di dolore viene sentito dal padre Ulrich che si trova nel passaggio, ma nel 2019.


2019

Anche Charlotte inizia a sospettare dei collegamenti con gli eventi del 1986, così si dedica alle indagini e alle dinamiche famigliari. Il suo matrimonio è andato in rovina dopo che il marito Peter ha intrattenuto rapporti sessuali con una prostituta transgender. Inoltre, lei è certa che lui le stia mentendo sulla notte della scomparsa. Sua figlia maggiore Franziska inizia una relazione occasionale con Bartosz, mentre la minore, che è sordomuta, scompare per poi tornare a casa. Un uomo di nome Noah le ha dato un orologio, che apparteneva a sua madre.

Il padre di Peter e nonno della bambina, che soffre di demenza, dice di dover fermare quest’uomo misterioso. Anche Yasin, amico di Elisabeth anche lui sordomuto, viene raggiunto da uno scagnozzo di Noah.

Jonas non ha fortuna nelle grotte, così torna a casa e abbandona le mappe. Ma lo strano individuo dell’albergo di Regina l’aveva seguito, e di notte si introduce in casa sua e gli lascia suggerimenti sui fogli.

dark riassunto
Lo Straniero in Dark

La città è in confusione per la sparizione di Yasin, mentre lo Straniero si approccia sempre più a Jonas, lasciandogli un pacco e avvicinandolo al cimitero. Nel recapito, il ragazzo trova tra le altre cose anche la lettera di suo padre Michael. Nei fogli l’uomo gli spiega di aver viaggiato nel tempo, e di essere diventato da Mikkel a Michael. Il piccolo Mikkel è dunque suo padre. Jonas è costretto ad allontanare Martha dalla sua vita nonostante provi un profondo amore, poichè la ragazza è effettivamente sua zia biologica.

Nel frattempo Bartosz incontra da solo il fornitore di Erik (Noah), che aveva già incontrato Mikkel 33 anni prima.


1986

Difatti, nel 1986, Mikkel aveva ricevuto la visita in ospedale di Noah. Nel mentre, fa anche la conoscenza di una Hannah bambina, che per gelosia nei confronti di Ulrich lo accusa di aver stuprato la sua ragazza.

Dark: riassunto episodi 6-10

2019

Ulrich fa visita ai genitori e scopre che il padre nasconde qualcosa, nonostante sua madre garantisca per lui. Dalla conversazione però apprende che l’ultima persona ad aver visto suo fratello vivo fu Regina, così la raggiunge. Lei accusa il fratello di averla maltrattata e le rivela che nel 1986 fu Hannah ad accusarlo di stupro e ad avviarlo ai problemi con la legge. Ulrich si reca all’obitorio e riconosce nel cadavere del bambino il corpo di suo fratello Mads, facendo caso ad un distintivo taglio sul mento e alla monetina che porta con sè.

Nel frattempo Jonas torna nelle grotte attrezzato e trova una porta con su scritto “Sic mundus creatus est“, quando esce in strada si scopre nel 1986.


1986

Jonas ha un breve confronto con sua madre adolescente, per poi incontrare lo stesso Mikkel. La tentazione di riportarlo nel 2019 è fortissima, ma così facendo egli cesserebbe di esistere. Nel mentre, Peter e Tronte stanno aspettando un preciso orario in un bunker. Orario che corrisponde ad un calo di corrente. La città sta indagando sulla scomparsa di Mads, e Egon interroga Helge, nutrendo dei dubbi sulla strada percorsa la notte della scomparsa. Katharina cerca di convincere Egon di non essere stata stuprata da Ulrich, Helge trascina via dal bunker il cadavere di Yasin con una monetina addosso.


2019

Ulrich scopre gli appunti di Egon del 1986 e va ad interrogare Helge, che però ora è vecchio e malato. Messo sotto pressione, l’anziano da di matto. Al suo ritorno a casa, Katharina gli rivela di aver scoperto la sua relazione con Hannah, che però lui aveva già interrotto. A causa della sua cattiva condotta viene allontanato dal corpo di polizia, per poi tornare di nascosto nella casa di cura, trovando lo stesso libro che aveva letto Claudia nel 1986. Nel saggio è nascosta la stessa monetina trovate sui corpi di Mads e Yasin.

dark riassunto
Il libro sui viaggi nel tempo

Nel frattempo, anche Charlotte è tornata nelle grotte con un mandato e appura l’inserimento di Helge nelle indagini. Ulrich la chiama per avvisarla che Helge è il colpevole dei rapimenti e che lo sta seguendo attraverso il bosco. Hannah è furiosa con Ulrich per aver troncato la loro relazione, Bartosz incontra sua nonna Claudia data per morta. E Regina, che ha un cancro al seno, scopre le indagini dello Straniero.

Per la prima volta Dark si sposta nel 1953, continua a leggere il riassunto.


1953

Ulrich è arrivato nel 1953 attraverso i tunnel e si rapporta con sua nonna Agnes e suo padre Tronte. La donna intende affittare una camera ad un orologiaio, quello che in seguito scriverà il libro sui viaggi nel tempo. Dopo essersi imbattuto in Helge bambino, Ulrich decide di ucciderlo per evitare il susseguirsi degli eventi. Così lo lapida ripetutamente e poi lo abbandona vicino a un capanno.

Nel frattempo, nel 1953 sono apparsi i corpi di Yasin e Erik, e i loro vestiti causano scalpore. Oltretutto, l’orologiaio/scrittore misterioso si appropria dello smartphone di Ulrich, che confessa le violenze sul piccolo Helge. Noah, identico in ogni salto temporale, consola la famiglia del bambino.

Infine, scopriamo che anche Claudia può viaggiare nel tempo, quando arriva nel 1953 con lo stesso aspetto del 2019.


1986

L’orologiaio del 1986 incontra lo Straniero e i due si confrontano sui viaggi nel tempo, arrivando alla conclusione che attraverso i wormhole, a Winden sia possibile viaggiare 33 anni nel passato e 33 anni nel futuro. In seguito scopriamo che i due possiedono dei dispositivi in ottone molto simili.

Nel frattempo, Ulrich evita l’accusa di stupro, un giovane Aleksander vive sotto falso nome e viene incaricato dalla nuova direttrice di nascondere nelle grotte alcune sostante. Proprio nelle grotte, Claudia ritrova il suo cane che aveva perso nel 1953. Noah, invece, si proclama un salvatore e viene fatta luce sugli esperimenti nel bunker: servono a costruire una macchina del tempo.

Jonas, che è ancora nel 1986, viene rapito da Noah e Helge. Lo Straniero si rifiuta di salvarlo, rivelandogli di essere la sua versione adulta. Stesso confronto avviene per Helge, che si trova qui, e che muore cercando di uccidere la sua versione del 1986. Lo Jonas/Straniero che sta ora tentando di annullare il warmhole, lo sta in realtà avviando.


2019

Le vicende si spostano alla notte della scomparsa di Mikkel, quando Peter, Tronte e Claudia vedono apparire da un wormhole il corpo di Mads.

Il volantino della scomparsa di Mads

Charlotte, attraverso un giornale del 1953 si rende conto della presenza di Ulrich in quell’anno. Noah ritrova invece in Claudia la sua massima rivale.


1953

Helge si risveglia e attraversa il warmohole insieme al giovane Jonas, che si ritrova in un futuro post apocalittico. Mentre Helge arriva nel 1986.

Seconda stagione

So che è complesso, ma se hai letto fino a questo punto del riassunto è perchè ami Dark davvero molto.

Dark: riassunto episodi 1-4

2053

Jonas si trova nel futuro apocalittico e raggiungendo la ormai in disuso centrale nucleare, scopre la “Particella di Dio“. Ascoltando delle cassette di Claudia, apprende che essa è in grado di far viaggiare nel tempo. Viene in seguito minacciato da un gruppo armato, per aver invaso il loro territorio. Ma una donna sordomuta, Elisabeth, lo salva. In seguito Jonas attraversa la particella per arrivare nel 1921.


2020

Gli eventi del “presente” sono ormai arrivati al 2020. Ulrich, Helge e Jonas sono scomparsi da un po’, ma lo Jonas adulto si rivela alla madre che lo riconosce. In seguito le rivela tutto sui viaggi nel tempo e la porta nel 1987 per spiegarle ogni accaduto. Charlotte, Waller e Clausen stanno lavorando sulle sparizioni, Regina mostra loro il materiale che lo Straniero aveva lasciato in albergo. Elizabeth riconosce Noah in delle vecchie foto del 1921, mentre Martha e suo fratello ritrovano gli appunti delle grotte del padre.


1921

Noah sta costruendo il portale nella grotta e uccide il suo compagno perchè non all’altezza del compito. In seguito questa versione di Noah viene iniziata ai viaggi nel tempo dalla sua versione futura. Il salvatore è un adepto di Adam, una nuova figura che si pone delle domande su Bartosz. Jonas, appena arrivato, viene soccorso da una coppia di contadini. In seguito, portato in una clinica, riceve la visita del Noah giovane che sa tutto di lui. Egli lo porta al cospetto di Adam che si rivela essere una terza versione di Jonas, ormai anziano e dalla pelle logorata dai viaggi nel tempo.


1987

Anche Claudia viene iniziata ai viaggi nel tempo dalla Claudia del futuro, che la mette in guardia da Adam. In seguito disseppellisce la macchina del tempo che la sua versione futura aveva nascosto nel 1954. Mentre Egon, ancora indagando per conto di Mads, visita un cambiato Ulrich in una prigione psichiatrica. Comprende la sua bizzarra conoscenza del futuro e ricordando che Mikkel aveva nominato un certo Ulrich come suo padre, collega la faccenda. Noah, invece, convince Mikkel a non tornare nel suo tempo.

dark riassunto
Noah si rapporta con Mikkel

1954

Noah si guadagna la fiducia del piccolo Helge. La Claudia anziana si rivela la vera protagonista del libro sui viaggi nel tempo, consegnato infatti bianco all’orologiaio, che in seguito dovrà passarlo alla Claudia più giovane. In seguito seppellisce la macchina nel tempo che troverà la Claudia del 1987. Successivamente consegna ad Agnes un articolo di giornale che narra la sua stessa morte in un bosco, per poi metterla in guardia da Adam. Noah, nel frattempo, ha bisogno di quelle pagine di cronaca e scopriamo che Agnes è niente meno che sua sorella. Noah uccide Claudia per recuperare i fogli ma lo nega ad Adam.


2020

Charlotte, Peter, Hannah e Katharina credono finalmente ai viaggi nel tempo, introdotti sulla questione dallo Jonas adulto. Nel frattempo Martha e i ragazzi arrivati nella grotta seguendo le mappe di Ulrich, notano Bartosz attegiarsi in maniera sospetta con un’apparecchiatura. Non ricevendo spiegazioni lo legano nel tunnel. Bartosz era stato introdotto ai viaggi nel tempo da Noah e il giorno successivo porta i suoi amici nel 1987 per dimostrargli che ha ragione. Alla fine della questione Magnus si appropria della macchina del tempo, che poi arriverà nelle mani di sua madre Katharina.

Il riassunto delle prime due stagioni di Dark sta per giungere al termine (più o meno).

Dark: riassunto episodi 5-8

1987

Ulrich si ricongiunge finalmente con Mikkel e i due tentano di tornare nel 2019, ma vengono fermati. Ines, in seguito, da a Mikkel una pasticca sospetta.


2020

Noah si dichiara due volte a Charlotte, prima rivelando di essere suo padre (senza specificare la madre) e poi prendendosi la colpa degli esperimenti sui bambini.


1921

Jonas si rapporta con Adam, che gli spiega che l’unica via d’uscita è andare a fermare gli eventi da principio: evitando il suicidio di Michael. Ovviamente a questo punto cesserebbero le esistenze di entrambi, ma Jonas è deciso a pagare il prezzo. In seguito, un uomo che si rapporta con Adam, si scopre essere Magnus, figlio di Ulrich.

Adam è la terza versione di Jonas

2019

Questo episodio di Dark si svolge il giorno prima del suicidio di Michael, continua a leggere il riassunto.

Jonas raggiunge suo padre che è solo in casa: è il giorno prima del suicidio. Attraverso il confronto Michael comprende che Jonas è lì inconsciamente per indurlo al suicidio. Solo così lui potrà nascere e la storia potrà evolversi così come la conosciamo. L’intuizione gli viene confermata dalla stessa Claudia, che irrompe in casa.


1954

Claudia viene trovata morta ed Helge si riferisce a lei come al “Diavolo bianco“. Hannah arriva in quest’anno rubando la macchina del tempo del figlio e fa visita ad Ulrich nella prigione psichiatrica. Lui la prega di farlo uscire promettendogli una relazione, ma lei con rancore lo lascia lì.


2020

Martha conosce lo Jonas adulto e le viene rivelata la loro parentela, Martha è difatti sua zia.


1987

Claudia passa del tempo con suo padre Egon, che sta per morire. Durante la conversazione lui mostra il suo interesse per le grotte, ma la tensione della figlia gli fa capire che lei sia in qualche modo connessa alla faccenda. Ordina così al corpo di polizia di perlustrare i tunnel ma nel tentativo di fermare la chiamata, Claudia lo fa cadere, così colpendo la testa muore. Quando la camicia bianca di Claudia si macchia di sangue, Egon comprende che ilDiavolo biancoè sua figlia.

Jonas parla con Claudia, deve cambiare un’equazione per fermare il ciclo temporale.


2053

Si scopre, ovviamente, che l’Elisabeth del futuro è la figlia di Charlotte.


1921

Il Noah giovane è pronto ad iniziarsi come viaggiatore del tempo. Ormai sicuro di sè stesso è pronto a ribellarsi ad Adam, cerca di ucciderlo, ma la sua pistola si inceppa. A quel punto scopriamo che sarà proprio con Elisabeth che Noah concepirà Charlotte, rendendo la bambina sia madre che figlia di quest’ultima. In seguito entrano nella stanza Agnes, Magnus e probabilmente Franziska, la sorella di Elizabeth. Agnes uccide Noah a sangue freddo. Così Adam si prepara ad un nuovo viaggio nel tempo.

dark riassunto
La piccola Elisabeth in Dark

2020

Nel “presente” è in atto l’Apocallisse. Peter, Elisabeth e Martha sono nel bunker, quest’ultima decide però di fuggire. Katharina vuole ricongiungersi con suo figlio Mikkel, e anche se lo Jonas adulto la demoralizza, lei tenta comunque di ritrovarlo andando nelle grotte.

La versione giovane di Noah si confronta con Jonas adulto e gli consegna una lettera di Martha. Cerca di convincere il ragazzo a non uccidere Adam, e gli esplicita di salvare Bartosz, Franziska e Magnus, così il gruppo si ricongiunge e Jonas attiva la sua macchina del tempo.

Poi il giovane Noah raggiunge nel bunker Peter, Elisabeth, Claudia adulta, e sua figlia Regina.

Il giovane Jonas è appena tornato nel suo tempo e si ricongiunge con Martha, poi in un momento di passione i due si baciano. Adam completa il suo viaggio temporale e rivela a Jonas che quel giorno verrà generata la materia oscura che permetterà al ragazzo di diventare lui in futuro. Così spara a Martha uccidendola, dando origine al dolore del protagonista.

Jonas, con il cadavere di Martha tra le braccia, viene raggiunto da una versione alternativa della ragazza che apre alla teoria di una dimensione parallela.

I barili nascosti stanno per essere riesumati, ma Charlotte comprende che siano pericolosi, così si reca sul luogo per evitare l’accaduto. Ma è troppo tardi. La sostanza apre un varco tra il 1953 ed il 2020 attraverso il quale Charlotte può vedere sua madre/figlia Elisabeth. Le due si sfiorano, e attraverso quel tocco prende il via l’Apocalisse.

Questo era un riassunto delle prime due stagioni di Dark, la terza riprenderà proprio dall’Apocalisse e si accinge a chiudere il cerchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *