Le serie tv con i migliori colpi di scena (senza spoiler)

Forse pensate di aver visto delle scene che vi hanno sconvolto, e credete di sapere che cosa sia un plot twist. Ma non capirete mai davvero cosa siano dei colpi di scena, se non avrete visto almeno una di queste serie tv.

Seguendo un puro ragionamento matematico, è innegabile che all’aumentare delle serie tv che vedrai sarà sempre più probabile riuscire ad indovinarne il finale. In questi ultimi tempi ci siamo concentrati molto sul valutare le scenografie, la fotografia e la colonna sonora, troppo spesso dimenticandoci di valutare la trama di ciò che guardiamo. Tutto fa brodo, e prodotti ben vestiti difficilmente poi ci dispiacciono quando si spogliano. Ma io credo, che almeno una volta, vi sia capitato di iniziare a guardare uno show e dopo poco di pensare “loro due si fidanzeranno, questo qui nasconde qualcosa, la moretta farà una brutta fine”. E ovviamente le possibilità che questo accada aumentano di pari passo con il numero delle serie tv che vedi.

Insomma, abbastanza spesso le strutture narrative si somigliano, i pretesti diventano gli stessi e di conseguenza anche i finali. Poi ci sono state quelle serie tv, alcune magari anche con una premessa banale, che sono riuscite a diventare regine dei colpi di scena, reinventando la propria trama in modo coraggioso. Rompendo gli schemi e rischiando moltissimo, ma allo stesso tempo creando nello spettatore un’emozione unica. Un’emozione di stupore che ormai difficilmente la televisione da.

Guardare almeno una di queste serie tv ti farà rivalutare il tuo concetto stesso di colpi di scena. Preparati ad una visione che non ti suggerirà mai nulla davvero, a una storia che difficilmente indovinerai e a provare emozioni incredibili.

NON LEGGERAI NESSUNO SPOILER SULLE SERIE TV IN QUESTIONE

Le serie tv con i migliori colpi di scena

IL TRONO DI SPADE

serie tv colpi di scena

Il Trono di Spade è una delle migliori serie tv di sempre e quasi certamente la migliore serie tv fantasy che si può decidere di guardare. Inoltre, si deve a questo splendido show la responsabilità di aver riportato i riflettori sul genere fantastico, ora acclamato dal grande pubblico attraverso prodotti come Le terrificanti avventure di Sabrina o Lucifer, impossibili da paragonare.

Anche se la stagione conclusiva non ha trovato l’apprezzamento del pubblico, è innegabile che questa storia, stagione dopo stagione, abbia rimescolato le carte in tavola in modo incredibile e abbia rivoluzionato per sempre il modo di fare televisione. Un lavoro di scrittura eccelso, rompendo gli schemi episodio dopo episodio, senza aver paura di mortificare gli spettatori. Quante volte, sbagliando, abbiamo guardato una serie tv con la consapevolezza che ai protagonisti non sarebbe mai potuto succedere nulla, che certe situazioni sarebbero state risolte dal buono di turno all’ultimo secondo. Il Trono di Spade, oltre a cambiare la televisione, ha avuto il coraggio di provare a cambiare anche il pubblico, modificando del tutto l’approccio delle persone alle serie tv.

Guardare il Trono di Spade sarà come essere risucchiati da un vortice di emozioni e preghiere, affinchè il tuo personaggio preferito possa arrivare illeso alla stagione finale.


AGENTS OF SHIELD

serie tv colpi di scena

Agents of SHIELD è la serie tv dalle mille potenzialità, che deve categoricamente essere vista dai fan Marvel, ma che può essere adorata anche da chi odia la roba con i supereroi. Complice una trama indipendente e facce del tutto nuove, che si presentano come anello di congiunzione tra i supereroi e le forze dell’ordine. Lo SHIELD opera dove ogni altra agenzia fallirebbe, in una serie tv in grado di appassionare gli amanti del genere action e di James Bond, ma anche chi di solito segue serie tv leggere e divertenti.

Questo perchè sarà impossibile non affezionarsi all’orfana Skye alla ricerca della sua famiglia, o al capo Coulson, che sa per certo gli abbiano nascosto qualcosa riguardo la sua stessa vita. Vorrai subito sapere da dove provengono la freddezza e l’impassibilità degli agenti Ward e May. Ti immedesimerai all’istante negli scienziati Leo Fitz e Jemma Simmons, topini da laboratorio alle prese con una realtà più grande di loro.

La vera forza di Agents of SHIELD è proprio la coesione tra i propri personaggi e la favolosa scrittura che li caratterizza, diversissimi tra loro e quindi in grado di proporre situazioni e dialoghi sempre divertenti e coinvolgenti. La visione sitcom dello show è accompagnata da un ritmo incalzante e adrenalinico, in cui non avrai mai tempo di riprendere fiato.

In questo caso, sarebbe impossibile parlare dei plot twist di Agents of SHIELD senza commettere degli spoiler, saranno molti i momenti che vi faranno sgranare gli occhi. Ma forse il vero motivo per cui questa serie tv si trova in questo articolo, è che contiene in particolare uno dei più incredibili colpi di scena degli ultimi decenni di serie tv. E quando lo vedrete, beh, lo saprete.


PRISON BREAK

Prison Break è un altro classico della serialità, uno dei così detti must per chi ama le serie tv. Un concentrato di personaggi iconici e indimenticabili e una trama incalzante, mai banale e incredibilmente ben scritta, almeno fino ad un certo punto. Michael è certamente uno dei protagonisti più importanti della storia della serialità, capace in alcuni momenti di reggere l’intera trama sulle sue spalle, e in altri di lasciarsi aiutare da un cast eccelso e in grado di rubargli la scena quando serve.

Prison Break probabilmente non è uno show in grado di accontentare ogni gusto, e questo non può e non deve essere mai una colpa. Ma se parliamo oggettivamente di colpi di scena, non possiamo non citare questa serie tv.

Adrenalina pura, in un concentrato di azione e tachicardia. Neanche una scena di questo show è “sprecata”, in una trama che non si perde mai in chiacchiere e che ti ruba ai tuoi doveri costringendoti ore sul divano. I colpi di scena sono all’ordine del giorno, in scene che riesci a guardare solo strizzando gli occhi, perchè non sai mai davvero come andrà a finire.


DOCTOR WHO

A proposito di cult della tv, Doctor Who è quella serie che piace ai bambini ma che intrattiene senza troppi sforzi anche i ragazzi, gli adulti, gli anziani e la Regina Elisabetta. Una trama semplice, divertente e fiabesca agli occhi dei più piccoli. Allo stesso tempo anche ricolma di riflessioni e significato per i più grandi che sanno coglierli.

Il più grande spoiler di Doctor Who è l’unico che può essere davvero svelato: il protagonista muore. Sempre, e più volte. Non saprai mai come, ma saprai che prima o poi accadrà. Questo elemento narrativo è il tratto più distintivo della serie, quello che la rende unica nel panorama seriale. La morte del Dottore è parte integrante della premessa della serie. Il protagonista è un alieno e (tra le altre cose bizzarre) è in grado di rigenerarsi, quindi di sfuggire alla morte cambiando completamente il suo aspetto fisico. Per questo il personaggio è stato fino ad ora interpretato da 14 attori diversi, 6 dei quali nella Nuova Serie del 2005.

In una serie tv che in ogni episodio cambia il luogo, il tempo e il genere narrativo in base all’ambientazione, variando dalla comedy all’horror e dall’avventura al giallo investigativo, non si può non parlare di colpi di scena.

Anche in questo caso non si potrebbe rendere l’idea senza commettere il peccato di spoiler. Doctor Who è impossibile da indovinare, e vi ossessionerà tanto da diventare una sfida personale. E anche in questo caso arriverete a QUEL colpo di scena che riconoscerete subito: alla domanda e al mistero a cui assisterete per tre stagioni. Ma non solo. Personaggi che si rivelano in modi incredibili, rivelazioni inaspettate e collegamenti costruiti in maniera eccelsa stagione dopo stagione, e qualche rigenerazione più tardi.

Nessuno ha mai vinto contro Doctor Who.


LOST

Che dire di Lost che non sia già stato detto? Una delle migliori serie tv di sempre, capace di sviluppare una trama incredibile su ogni fronte, da una premessa poi non così eccezionale. I personaggi della serie tv sono tra i più iconici della televisione e hanno contribuito a rendere Lost uno degli show più influenti della nostra così detta pop culture. Una serie tv che inizialmente sembra avere una certa linea, fino a cambiare drasticamente natura all’improvviso. Una virata di genere eccezionale che ha sconvolto in molti, lasciando i presupposti per dei colpi di scena assoluti che avremmo visto da lì in poi.

Lost non ci ha mai delusi, ha avuto il coraggio di fare scelte narrative particolari, che l’hanno resa una serie indimenticabile. In poche parole: un altro cult per gli amanti delle serie tv.

Scrivendo mi rendo conto di quanto sia assurdo il fatto che io non riesca a scrivere altro. Insomma, per la serie tv che più ha fatto parlare e di cui più ci sarebbe da parlare, non mi viene nient’altro da dire. Questo è un complimento bello e buono. Come si fa a parlare di Lost senza parlare davvero di Lost? Un’azione che senza spoiler sarebbe impossibile, e che mi lascia ad affidarmi alla fiducia che ripongo in voi. Voi che nel caso non l’abbiate ancora fatto, vi dedicherete alla visione di Lost.


SONS OF ANARCHY

Chi l’avrebbe mai detto?

Me lo sono chiesto molto spesso guardando Sons of Anarchy. Vista, ahimè, troppo tardi. Una serie tv da una premessa quasi statica, con un gruppo di motociclisti protagonisti che ogni tanto combinano qualche guaio. La grande coesione emotiva di questa serie tra personaggi, storia, simbolismo e musica, l’ha resa un vero gioiello.

Sons of Anarchy va vista, e su questo non ci piove. Ma va anche compresa, una serie tv che ha fatto della violenza il suo tratto più dolce, a volte quasi poetico. Un Romanzo Criminale dei nostri tempi, con le moto al posto del tavolo da biliardo. Una storia in cui i personaggi hanno commesso gesti scioccanti, che ci hanno lasciati impietriti nel pensare quanti altri gesti scioccanti avrebbe potuto scaturire quell’azione. Nessuno può essere mai davvero protetto dall’altro, niente può essere mai davvero evitato. In uno show in cui all’inizio sembra non possa succedere molto più di qualche cazzotto tra due amici ubriachi, la trama si infittisce e vira drasticamente più di una volta.


SHERLOCK

serie tv colpi di scena

Sherlock è il gioiello di Steven Moffat, che non a caso è stato la penna anche di Doctor Who per molti anni. La trasposizione contemporanea del celebre investigatore londinese, ha sbaragliato ogni aspettativa.

Sherlock si è dimostrata eccezionale, e molto più di quello che pensavamo sarebbe potuta essere. Merito di attori decisamente in forze e di episodi autoconclusivi scritti con una precisione maniacale, non lasciando niente al caso. Il protagonista ci ha trascinati nella sua mente, cercando di rincorrere i suoi intricati ragionamenti. Sherlock è un giallo investigativo d’autore, sorprendente. Affrontato con una leggerezza quasi esemplare, che permette una visione scorrevole e divertita, ma sempre attenta e brillante. Non potrai mai sapere cosa accadrà davvero, o come le situazioni più apparentemente innocue possano rivelarsi. La serie tv delle maschere e delle intenzioni velate, degli sguardi da interpretare e dei colpi di scena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *